Videopoetry

Albero di Natale

Si orna di luci di mille color,
di sfere, nastrini,
pacchetti e angioletti,
intrecciati nei rami
per meglio apparir.
Un puntale o una stella
ti fan da coron
ma senza radici
son lontane dal cuor.
Né linfa né vita,
questo è l’amor?
Il mondo ti veste,
schiacciando il dolor
per le solite feste
senza rancor;
poi ti sveste:
è finito l’amor!


Roberta Alberti
20/09/2021

Accoglienza
La luna piena e una stella
mi indicano la via,
tra i calanchi colori di perla,
anime, accudiscono un bimbo.
Gli domando: “Mi sono smarrita?”
Il bimbo mi guarda e mi dona un sorriso.
Sei a casa risponde una voce,
sei stanca è Natale riposa.
Roberta Alberti
11/10/2021

Sinossi


Il Natale, tra Alberi e Presepe!
Nella prima poesia si racconta l’addobbo dell’Albero, della ricerca del bello, nei primi versi, poi però analizzando l’oggetto ci si interroga sulla mancanza di vita, visto che il consumismo ci fa usare alberi finti, e di tutta la finzione umana che nasce nella vestizione e nella svestizione dello stesso, vista la mancanza del vero senso dell’amore dell’ umanità in questo momento storico.
La seconda Poesia “Accoglienza”, ambienta in un luogo etereo, racconta di uno smarrimento dell’umanità, ma tra lo spazio/tempo che intercorre tra lo sguardo e il sorriso, essa viene accolta nell’abbraccio della Fede.
Quanto siamo pronti Noi oggi in questo Natale 2021 ad accogliere l’altro con le sue diversità?
Quanto del vero spirito natalizio c’è ancora in noi?
Quanto del messaggio di Amore e Pace che è l’essenza del Natale ci portiamo dentro e manifestiamo al mondo tutti i giorni dell’anno?
Crediamo ancora al Natale?

Video editing Marilù Murra

Lascia un commento